CONSORZIO AVIR REVISIONI

Consorzio Avir Revisioni

Il Consorzio esegue revisioni su auto, moto, veicoli commerciali e autocarri fino a 35 Qt. (legge 122 del 1992)
e su veicoli industriali con massa complessiva superiore ai 35 Qt.( legge 870 del 1996).

Il Consorzio Revisioni della Nuova Avir Service si avvale di moderne tecnologie e personale altamente qualificato, garantendo sempre un lavoro sicuro e di alta qualità.

Il Consorzio Avir Revisioni si avvale di moderne tecnologie e personale altamente qualificato, garantendo sempre un lavoro sicuro e di alta qualità

La revisione auto equivale infatti a viaggiare in sicurezza e, consapevoli dell’importanza di questo servizio per accertare il rispetto delle condizioni del mezzo ed il mantenimento del rumore e delle emissioni inquinanti entro i limiti di legge, lo staff effettua controlli accurati su:

  • Dati identificativi del veicolo: leggibilità dei numeri di telaio, targa, motore;
  • Impianto di illuminazione e di segnalazione visiva e acustica;
  • Cinture di sicurezza;
  • Pneumatici: stato di usura e tipo (il tipo deve rientrare tra quelli riportati sulla carta di circolazione);
  • Impianto freni: stato di usura ed efficienza
  • Emissioni allo scarico: gas inquinanti;
  • Rumorosità motore ed impianto di scarico;
  • Organi di sterzo;
  • Organi delle sospensioni ed ammortizzatori: controllo giochi ed efficienza;
  • Visibilità: vetri, specchi retrovisori, tergicristalli.

Questi controlli vanno effettuati su tutti i tipi di veicolo, mentre nello specifico caso degli autocarri vi sono altri elementi da controllare:

  • Ribaltabile;
  • Paraincastro posteriore;
  • Cunei:obbligatori per i veicoli superiori a q.li 35;
  • Pannelli retroriflettenti;
  • Catadiottri;
  • Cronotachigrafo: munirsi di dichiarazione di controllo dell'avvenuta revisione per l'anno in corso;
  • Furgoni frigoriferi: attestazioni A.T.P. non scaduta;
  • Mezzi d'opera: luce lampeggiante gialla e scritte;
  • Targa di immatricolazione rimorchi;
  • Munirsi dell'originale della licenza (conto proprio) al trasporto merci per autocarri di peso superiore a q.li 60 a pieno carico;
  • Veicoli con gru certificato verifica annuale;
  • Trasporti in adr;
  • Dischi di velocità;
  • Specchi retrovisori ;
  • Parabrezza e cristalli non lesionati e non opacizzati;
  • Paraspruzzi (paraschizzi) e parafanghi.

A partire dal 2000, la normativa prevede la prima verifica dopo 4 anni dall’immatricolazione e successivamente ogni due anni. La procedura di revisione viene eseguita secondo i canoni stabiliti dalla Motorizzazione Civile, sottoponendo i veicoli a tutti i controlli previsti dalla legge vigente.

La revisione degli autocarri e rimorchi con massa complessiva superiore a 35 Qt ha scadenza annuale.